Prodotti per il Wet Cleaning

prodotti per il wet cleaning

Prodotti per il Wet Cleaning Rampi.

I prodotti per il wet cleaning Rampi rappresentano l’incontro ideale tra stato dell’arte dei detergenti a ridotto impatto ambientale e quella che è la più sofisticata tecnologia alternativa al lavaggio a secco.

Il wet cleaning si propone in sostituzione al lavaggio a secco e utilizza l’acqua invece di solventi chimici, comportando un impatto ambientale di gran lunga ridotto.

L’avvento di questa tipologia di lavaggio, affermatosi a livello internazionale a partire dagli anni Novanta, è dovuto soprattutto ai risultati di ricerche relative agli effetti del lavaggio a secco sugli operatori del settore. 

Prodotti per il wet cleaning, macchinari avanzati, professionisti del lavaggio

Questo processo di lavaggio prevede l’utilizzo di macchine ed essiccatori altamente tecnologici, oltre che l’uso di specifici prodotti per il wet cleaning che permettono di lavare capi d’abbigliamento di qualsiasi tessuto. 

É una tecnologia che, se combinata all’utilizzo dei prodotti per il wet cleaning Rampi W Tex, alle sapienti pratiche degli addetti alla lavanderia, oltre che a macchinari di qualità, si differenzia sensibilmente ed è di gran lunga preferibile rispetto al tradizionale lavaggio in acqua.

Infatti il wet cleaning minimizza drasticamente lo stress sulle fibre dei tessuti regalando per contro un eccezionale effetto detergente, permettendo di lavare con successo e senza rischi la gran parte di quei capi che in precedenza potevano essere solo trattati a secco. 

I macchinari professionali per il lavaggio con tecnologia wet cleaning di cui è dotata una lavanderia, lavorano?secondo una moltitudine di programmi specifici per ogni tipo di tessuto.

Hanno quindi la possibilit?di essere utilizzati per agire al meglio variando temperatura, tipo di rotazione del cestello e quantit?d’acqua impiegata per ogni fase del lavaggio, determinando la maggiore prestazione di pulito con il minor choc per i tessuti.

Di capitale importanza il lavoro manuale dell’addetto alla lavanderia professionale, le cui conoscenze creano la miglior combinazione di programma di lavaggio, tipologia e quantit?di detergenti, applicazione di eventuali sgrassatori o smacchiatori nella fase di prelavaggio, applicazione di ravvivanti per tessuti nelle fasi di asciugatura e stiratura.

Numerosi sono stati i test effettuati dall’EPA per verificare anche le sensazioni dei clienti delle lavanderie che senza sapere quale tecnologia fosse stata usata dai lavandai, preferivano quasi sempre i capi lavati con questo sistema.

I prodotti per il wet cleaning Rampi per la sostenibilit?ambientale

Se il wet cleaning non garantisce di essere sostitutivo il lavaggio a secco nel 100% dei casi, occorre però prendere atto del fatto che questo tipo di lavaggio si sta diffondendo sempre di più a livello mondiale prendendo quote di mercato in precedenza ricoperte da sistemi di lavaggio a secco.

Nella produzione dei prodotti per il wet cleaning e in tutta la sua attività, Rampi srl opera ogni giorno nello sviluppo di conoscenze e metodologie sempre più sofisticate che riguardano lo sviluppo di prodotti sempre più performanti e di programmi maggiormente evoluti per la salvaguardia e tutela dei tessuti.