Giubbotto a chiazze…cosa è successo?

Il giaccone imbottito presenta delle chiazze più chiare sparse in vari punti.

Il giaccone è stato sottoposto ad un lavaggio in acqua come normale per tale tipologia di articoli. L’ etichetta di manutenzione non è leggibile ad indicare una certa vetustà del capo.

Abbiamo eseguito una prova di idrofilia nelle zone normali e nelle zone chiazzate. Il tessuto assorbe acqua anche se in tempi diversi in entrambe le aree. Il trattamento idrorepellente si è quindi degradato nel tempo.

L’ acqua però, pur essendo assorbita, non origina il passaggio alla parte interna indicando la presenza di una spalmatura interna.

In generale il distacco delle spalmature interne origina variazioni localizzate del colore esterno del tessuto come nel caso in oggetto.

L’ origine della difettosità deve essere ricercata nel distacco della lamina interna dovuta alla vetustà del capo che non ha sopportato il lavaggio in acqua a 30°C normale per tale tipologia di prodotti.

Non riteniamo possa essere attribuita alcuna responsabilità per la difettosità alla tintolavanderia ma che la stessa debba essere ricercata nella vetustà del capo.