Se l’abito è bucato di chi è la colpa?

Il vestito presenta un buco in corrispondenza del ginocchio sinistro e un buco in corrispondenza della manica sinistra. Abbiamo osservato il tessuto al microscopio e si osserva un particolare degrado dei fili di acetato e la scomparsa parziale dei fili di lana.

L’origine della problematica deve essere ricercata in una fonte di calore localizzata che ha bruciato l’acetato e carbonizzato la lana. Sia le operazioni di lavaggio a secco che le operazioni di stiro non sono in grado, anche in condizioni errate di stiro, di produrre danni similari. E’ necessario l’intervento di fonti di calore sostenute e localizzate quali sigarette o altro per dar luogo a degradi similari.

Il lavaggio a secco può solamente evidenziare problemi preesistenti al lavaggio stesso, evidenziandoli ed eliminando le parti degradate senza però originarle. Riteniamo che la natura dei buchi sia accidentale e da ricercarsi in operazioni diverse da quelle eseguite in lavanderia (lavaggio e stiro).